Sara De Ascaniis

 

 

Nata nel 1987 da una famiglia di musicisti Sara ha iniziato a sette anni lo studio del pianoforte e si è diplomata nel 2006 con 10, lode e menzione d’onore sotto la guida di Antonio Rigobello presso il Conservatorio “A. Pedrollo” di Vicenza.

Ha proseguito i suoi studi al Mozarteum di Salisburgo con Claudius Tanski e successivamente con Imre Rohmann laureandosi col massimo dei voti (Masterstudium).

Dall’età di nove anni è vincitrice di numerosi concorsi nazionali ed internazionali quali il Premio “Rospigliosi” di Lamporecchio, il “Città di Manerbio”, il “Rovere d’Oro” di S. Bartolomeo a Mare, il Premio ”Matteo Molinari” e il Concorso di musica da camera “Amici del Conservatorio” di Vicenza, quelli di Recanati, Osimo, Pisa, Varazze, la Rassegna “Giovani talenti dei Conservatori del Veneto” presso il Teatro Salieri di Legnago, il Premio “Silvio Omizzolo” presso il Conservatorio di Padova, il Premio “Vito Frazzi” di Firenze, nonché il “Mozartpreis” del Mozarteum di Salisburgo e ilConcorso Internazionale "Musikalisches Feuerwerk in Baden-Württemberg" di Baden Baden.

La sua formazione è stata arricchita dagli insegnamenti di Sergio Fiorentino, Marco Tezza, Bruno Canino, Riccardo Zadra, Massimiliano Damerini, Karl-Heinz Kammerling, Pavel Gililov, Leonid Margarius, Benedetto Lupo, Konstantin Bogino, Svetlana Bogino, Vladimir Ogarkov, Lilya Zilberstein.

Ha preso parte ad importanti manifestazioni in Italia e all’estero come il Salzburger Kammermusik Festival, i Festival di Regensburg, Lindau, Essen, Vanersborg, Trollhattan, il “Festival Città di Lucca”, il “Campus delle Arti” di San Gemini, il Forum "Città di Chioggia" solo per citarne alcuni, esibendosi inoltre a Roma, Milano, Firenze, Venezia, Brescia, Mantova, anche in formazioni cameristiche e con orchestra.

Media
Galleria
Links
Contatti